Quali sono i benefici per la salute delle sardine?

Le sardine forniscono un sacco di sostanze nutritive essenziali, guadagnandole un posto in un elenco di “Diabete Previsione” di cinque superfoods che si dovrebbe mangiare. Queste alimentazioni nutrizionali possono avere un po ‘di cattiva reputazione a causa del loro forte sapore e odore, ma se si supera questo, sarete in grado di raccogliere i potenziali benefici per la salute di questi piccoli pesci. Un modo per farlo è quello di includere le sardine in salse di pasta e stufati, dove aggiungeranno il sapore senza essere sopraffatti.

macronutrienti

Ogni 3.75-oncia di sardine imballate in olio offre 191 calorie, 22.7 grammi di proteine ​​e 10.5 grammi di grassi, inclusi solo 1.4 grammi di grassi saturi. Questo è il 16 per cento del valore giornaliero per il grasso, il 7 per cento del DV per il grasso saturo e il 45 per cento del DV per la proteina.

Vitamine

Le sardine forniscono il 12 per cento della DV per la riboflavina, il 24 per cento del DV per la niacina, il 137 per cento del DV per la vitamina B-12 e il 45 per cento del DV per la vitamina D in ogni 3.85-oncia può. La riboflavina può aiutare a prevenire cataratta e emicrania, e la niacina può ridurre il rischio per la malattia di Alzheimer e migliorare i sintomi dell’artrite, secondo l’Università di Maryland Medical Center. L’istituto di Linus Pauling rileva che ottenere quantità sufficienti di vitamina B-12 può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache e di cancro e consumare abbastanza vitamina D può rendere meno probabile che si sviluppi l’artrite o il cancro.

minerali

Questi piccoli pesci sono anche pieni di minerali. Ogni canna di sardine contiene 35 per cento del DV per il calcio, il 15 per cento del DV per il ferro, il 45 per cento del DV per il fosforo e il 10 per cento del DV per il potassio. Hai bisogno di calcio per le forti ossa e la corretta funzione nervosa e muscolare, il ferro è importante per formare globuli rossi e trasportare ossigeno dove il corpo ha bisogno. Il fosforo svolge un ruolo nella formazione del DNA e nella conservazione dell’energia. Il potassio può contribuire a contrastare gli effetti della pressione sanguigna del sodio, potenzialmente riducendo il rischio di malattie cardiache.

Grassi Omega-3

L’Accademia di Nutrizione e Dietetica raccomanda di ottenere una media di 500 milligrammi di una combinazione di EPA e DHA ogni giorno. Questi grassi omega-3 essenziali possono ridurre il rischio di malattie cardiache. Solo 3 once di sardine fornisce 835 milligrammi di grassi omega-3, soddisfare le vostre esigenze per il giorno e poi alcuni.

considerazioni

Come per tutti i pesci, le sardine possono essere contaminate di mercurio, in una certa misura. Tuttavia, le sardine sono tra quei pesci che contengono tipicamente le quantità più basse di mercurio, rendendole abbastanza sicure che anche le donne in gravidanza possono mangiare fino a 12 once a settimana, secondo la American Gravity Association.