Qual è il ruolo dello sport nella socializzazione?

La socializzazione è “il processo attraverso il quale un essere umano che inizia all’infanzia acquisisce le abitudini, le credenze e la conoscenza accumulata della società attraverso l’istruzione e la formazione per lo status degli adulti”, secondo Merriam-Webster. La ricerca suggerisce che lo sport svolge un ruolo positivo e negativo nella socializzazione, non solo tra i giovani atleti e il loro gruppo di pari, ma anche tra i bambini e gli adulti. La ricerca indica anche che gli sport giocano diversi ruoli nella socializzazione per ragazzi e ragazze.

Parte di una squadra

Sport promuove l’identità e l’amicizia. “La partecipazione sportiva aiuta a creare un’identità sociale”, ha scritto Ann Rosewater in uno studio del 2009 pubblicato da Team-Up for Youth. Ha citato una precedente ricerca in cui “i giovani delle scuole superiori partecipanti ad attività sportive organizzate hanno considerato lo sport come un luogo per incontrare altri giovani” che avevano almeno un interesse comune “.” Infatti, uno studio Wheelock / Boston Youth Initiative Sports 2010 ha detto che ” Programmi sportivi di qualità possono contribuire a sviluppare e mantenere relazioni sane tra i giovani “.

Ragazzi e ragazze

Gli sport possono aiutare i ragazzi e le ragazze a socializzare in modi diversi, e questo può essere positivo o negativo. Rosewater scrive: “La partecipazione allo sport coinvolge i ragazzi in ruoli di genere tradizionali, mentre una simile partecipazione socializza le ragazze in ruoli di genere non tradizionali.” Dice che gli sport hanno un ulteriore vantaggio sociale per gli allievi delle scuole femminili che “trovano la partecipazione allo sport come un modo Per rompere stereotipi di genere, rafforzando il loro senso di possibilità “.

Bambini e adulti

Gli sport di gioventù possono anche aiutare i bambini a imparare ad interagire con gli adulti, come i genitori ei loro insegnanti. Lo studio Wheelock / BYSI riporta che gli stessi programmi di sport di qualità che possono trarre vantaggio dalle interazioni tra i bambini possono anche giovare agli scambi tra “giovani e adulti”. La ricerca di Rosewater suggerisce un effetto di ripple. “I genitori promuovono lo sviluppo sociale dei bambini e le abilità sociali inserendole nei programmi”, ha scritto. “Le competenze (queste) possono migliorare i rapporti dei bambini con i loro insegnanti”.

Segnali di avvertimento

Gli atleti potrebbero partecipare a attività sociali malsane: “scappare la scuola, tagliare lezioni, avere qualcuno da casa chiamato alla scuola per scopi disciplinari e essere inviato all’ufficio del principale”, ha riferito Rosewater. Ha anche notato: “L’abuso di alcool da parte degli adolescenti che partecipa allo sport competitivo è un fenomeno sociale – cioè una funzione del gruppo di pari con cui gli studenti sono associati.” Ma lei ha detto: “Alcuni studi mostrano anche che gli adolescenti che partecipano Sport riferiscono che l’uso di alcool è inferiore rispetto a quelli che non sono coinvolti in attività sportive “.