La migliore pillola per la perdita di peso per le donne

Il modo migliore per le donne a perdere peso è attraverso un processo graduale che coinvolge dimensioni di porzioni moderate, mangiando meno cibi con zuccheri aggiunti e grassi saturi, e ottenere più esercizio fisico. In una società che valuta valori rapidi, tuttavia, questo processo sembra richiedere troppo tempo. Una pillola di perdita di peso, con le sue promesse di perdita di peso veloce e poco lavoro da parte tua, sembra un salvatore. Ma molte di queste pillole hanno gravi effetti collaterali tra cui irritabilità, mal di testa, stanchezza, nausea e grave depressione. Alcune pillole di perdita di peso, combinate con una dieta a basso contenuto calorico e più attività fisica, possono avere vantaggio per la perdita di peso a lungo termine quando è necessario un intervento medico.

Una revisione degli studi pubblicati nel Journal of the American Medical Association nel 2014 ha esaminato farmaci approvati negli Stati Uniti per il trattamento dell’obesità. I ricercatori dell’Istituto Nazionale del Diabete, delle Malattie del Digestivo e del Rene e degli Istituti Nazionali di Salute hanno trovato che, quando questi farmaci sono stati combinati con interventi di stile di vita, hanno prodotto una perdita di peso superiore a un anno rispetto a quando le persone hanno utilizzato solo interventi di stile di vita. I ricercatori hanno raccomandato che tutti i pazienti che non raggiungano una significativa perdita di peso con le pillole – definiti come almeno il 5 per cento della massa corporea – interrompono l’uso per ridurre al minimo i rischi ei costi.

Alcune pillole di perdita di peso, come studiato in una revisione pubblicato nel Journal of the American Medical Association, sono solo prescrizione. Questi sono prescritti quando i rischi di essere sovrappeso o obesi sono maggiori dei potenziali effetti collaterali delle pillole. Tra questi, il 35-75 per cento dei pazienti ha perso peso significativo con orlistat e 37-47 per cento con lorcaserina. La dose superiore di phentermine e il rilascio prolungato di topiramato hanno prodotto una perdita di peso significativa nel 67-70 per cento dei pazienti. I ricercatori hanno anche notato che questi tre farmaci hanno prodotto miglioramenti nei fattori di rischio cardiovascolare rispetto alle persone che non hanno usato le pillole, ma non hanno mostrato una riduzione della morte per cause cardiovascolari.

Orlistat, lorcaserina e top-dose phentermine e rilascio prolungato di topiramato possono essere spesso prescritti dai medici e considerati i migliori per aiutare a perdita di peso a lungo termine. Comprendere, però, che queste pillole portano notevoli effetti collaterali. Lorcaserin, noto anche come Belviq, può causare una serie di sintomi, tra cui visione offuscata, dolori al corpo, sudorazioni fredde, ansia, vertigini, incubi, convulsioni e persino coma. Orlistat comunemente causa dolori allo stomaco e alla schiena, perdita del controllo delle intestelle e macchie oleose della biancheria intima. Phentermine / topiramato, noto come Qsymia, può causare il battito cardiaco veloce, cambiamenti di stato d’animo, maggiore ansia, rallentamento della funzione del cervello e difetti di nascita se presi durante la gravidanza; Queste pillole di perdita di peso sono meglio solo se sono state prescritte per voi da un Medico che pensa che sia nel tuo interesse per perdere peso velocemente per prevenire complicazioni della salute dall’obesità.

Le pillole di perdita di peso over-the-counter includono farmaci e integratori che promettono di sopprimere l’appetito, forniscono energia sfrenata e sciogliere il grasso. Le pillole che fanno dichiarazioni come “clinicamente provate” hanno bisogno di un sostegno clinico per la loro affermazione – ma nessun dettaglio sulla dimensione o sulla qualità di tale studio è specificato. L’amministrazione americana degli alimenti e dei farmaci deve considerare integratori alimentari “sicuri” prima che possano essere venduti, ma può richiedere tempo prima che la FDA riconosca che un prodotto deve essere tirato fuori dal mercato. Uno studio pubblicato in un numero di 2011 di Gastroenterology Research and Practice mostra un potenziale perdita di peso per le pillole contenenti estratto di caffè verde, ma richiede una ricerca più definitiva. “Natural” non significa necessariamente che un prodotto sia sicuro. Un altro studio di 70 partecipanti – di cui solo 45 hanno completato l’intero processo – pubblicato nel Journal of the International Society of Sports Nutrition nel 2013 ha trovato risultati promettenti da una pillola contenente una miscela di integratori, tra cui soprattutto il lampone ketone, la caffeina, la capsaicina , Aglio, zenzero e Citrus aurantium. I ricercatori hanno concluso che però era necessaria una maggiore ricerca per sostenere i risultati. Consultare sempre il proprio medico prima di prendere qualsiasi integratore per la perdita di peso, e se decidi di prendere uno, abbinarla con altre pratiche di stile di vita che supportano la buona salute e la perdita di peso.

Evidenza clinica

Prodotti da prescrizione

Effetti collaterali

Opzioni Over-the-Counter