Che cosa è una normale frequenza cardiaca di riposo per i bambini?

La frequenza cardiaca di riposo, chiamata anche il tasso di impulso, è il numero di volte in cui il cuore batte in un minuto mentre una persona è al riposo totale. Le frequenze di impulso che sono irregolari, deboli, alte o basse possono indicare problemi di salute. In diverse località, i vasi sanguigni corrono abbastanza vicino alla superficie della pelle per poter rilevare la frequenza cardiaca. La frequenza cardiaca di riposo è facile da ottenere su te stesso o sul tuo bambino.

Frequenza cardiaca normale di riposo

I bambini hanno tassi di cuore più alti degli adulti. La frequenza cardiaca tende a diminuire nell’infanzia fino all’adolescenza. Le norme di età per la frequenza cardiaca di riposo sono disponibili a We Be Fit. C’è una variabilità significativa nelle frequenze cardiache dei bambini anche entro i gruppi di età. I neonati hanno frequenze cardiache che vanno da 100 a 160 battiti al minuto (bpm). I bambini dai 1 ai 10 anni hanno valori cardiaci che vanno da 60 a 140 e in media 85-90. I bambini dai 11 ai 17 anni hanno una frequenza cardiaca che va da 60 a 100 bpm. Proprio come per gli adulti, i figli femmine tendono ad avere leggermente più alti riposo di frequenza cardiaca più elevata rispetto ai maschi.

misurazione

È relativamente facile misurare la frequenza cardiaca di riposo. La misura dovrebbe essere ottenuta la mattina immediatamente dopo il risveglio e prima di uscire dal letto. Si noti che diversi fattori possono influenzare la frequenza cardiaca, inclusa la respirazione profonda, la pressione sulla vescica e l’eccitazione emotiva come potrebbe essere causata dall’anticipare eventi del giorno o da avere un genitore al letto che ottiene una misurazione della frequenza cardiaca. Per ottenere una misura più affidabile della frequenza cardiaca di riposo, misurare la frequenza cardiaca in cinque giorni consecutivi, somma i cinque punteggi, quindi divide per 5 per ottenere una frequenza cardiaca media di riposo di 5 giorni.

misurazione

È possibile trovare l’impulso nell’arteria radiale del polso. Con la mano del bambino rivolta verso l’alto, posiziona il dito e le dita medie sul polso del bambino, sotto la base del pollice. Non utilizzare il pollice come si può sentire il proprio impulso dal pollice. Utilizzare un orologio di stop o un orologio con una seconda mano per tenere traccia dell’ora. Contare il numero di battiti di impulso che si sente per 30 secondi e quindi raddoppiare questo numero per ottenere la frequenza cardiaca completa. Se l’impulso si sente erratico o se ritenete che si sia perso una battuta o due, misurare la frequenza cardiaca per un minuto completo. Può essere difficile sentire un impulso radiale nei bambini e nei bambini in sovrappeso. L’impulso può anche essere sentito all’interno del braccio superiore, oltre l’arteria brachiale. L’impulso di un bambino può anche essere conteggiato durante l’ascolto del battito cardiaco con uno stetoscopio.

Problemi di misurazione

Potresti avere problemi con la misurazione del tasso di impulso se hai meno sensazioni nelle dita o se non usi la pressione corretta. Se si applica troppo poco pressione, si può perdere alcuni battiti. Troppa pressione può rallentare la frequenza cardiaca. Il movimento estraneo, ad esempio dei piedi o l’altra mano, può aumentare la frequenza cardiaca. Alcuni farmaci, come decongestionanti o farmaci per l’asma, possono aumentare la frequenza cardiaca.

Problemi cardiaci

Se il tuo bambino segnalerà i problemi associati ad una frequenza cardiaca elevata o depressiva, o se la frequenza cardiaca di riposo è superiore o inferiore al normale o è irregolare o debole, chiamare il medico del bambino per una valutazione. Ad esempio, chiamare il medico se il bambino ha sintomi come un battito cardiaco irregolare o rapido, dolori al petto, svenimenti, vertigini, mancanza di respiro o di chiarezza.