Che cosa è un tempo decente di nuotata per 100m?

Nuotare due minuti 100 m potrebbe essere il migliore dei tempi o il peggiore dei tempi. Potresti iniziare come un nuotatore adulto iniziato, solo grato di completare la distanza senza fermarsi. Con una migliore tecnica e resistenza, i tuoi tempi di nuotata migliorano, insieme alla tua insoddisfazione per le tue prestazioni precedenti. A partire dal 2011, il record olimpico per la nuotata di 100 metri si situa poco più di 47 secondi. Prima di giudicare la tua performance, considerate i fattori che influenzano il tuo tempo.

La Federazione Internazionale del Nuoto limita le piscine di concorrenza a dimensioni precise perché la dimensione di una piscina può determinare tempi di gara. Le piscine più piccole offrono tempi più rapidi perché si può spingere duro dal muro e in genere nuotare più velocemente sotto l’acqua prima di affiorare. Le piscine olimpioniche misurano 50 m, quindi per una nuotata di 100 metri, fai un giro per completare la distanza. Nelle piscine di 25 m, spingete il muro tre volte. Generalmente, la tua ora di 100 metri in una piscina di 25 metri è inferiore a quella di una piscina di 50 metri.

I tempi di nuotata variano in base all’età e alla capacità. In generale, i nuotatori di giro in media in una piscina di 100 metri completano comodamente 100 metri di nuoto in due minuti. Un nuotatore che ha un tempo di intervallo facile di due minuti considera un tempo di 100 m di un minuto e di 30 secondi molto buono. Un nuotatore competitivo che nuota un molo non stop su un intervallo di 100 m di un minuto di 10 secondi sarebbe probabilmente sconvolto se non poteva completare un giro di sprint di 100 m in meno di un minuto.

Il tempo di gara per i 100 m sarà probabilmente inferiore a un intervallo di giro per 100 m perché in una gara, di solito si esegue un’immersione all’inizio. L’immersione, e la conseguente velocità subacquea che ottieni, tira l’ora di nuotare. Spingendo dalla parete come l’orologio del ritmo raggiunge “la parte superiore” o il minuto, all’inizio di una distanza di 100 m, si otterrà un tempo più lento di un inizio di immersione. Ad esempio, la tua corsa 100 m potrebbe essere un minuto di 30 secondi e il tempo del giro potrebbe essere un minuto di 35 secondi.

I turni di rotazione aiutano a bagnare il tempo fuori dalla vostra nuotata di 100 metri. Un salto stretto e rapido e una forte spinta dalla parete è il modo più efficace per cambiare le direzioni in un pool. Un brutto flip-turn, però, ti rallenta e lavora contro di te. Girare troppo presto ti lascia troppa spazio per ottenere una posizione stretto e avvolgente per un push-off, e spostarsi troppo tardi può lasciarti senza spazio per manovrare. Utilizzate le girelle aperte o quelle in cui semplicemente afferrate la parete della piscina e invertire la direzione sopra l’acqua, se i tuoi flip sono un flop o se hai difficoltà a trattenere il respiro durante le svolte subacquee.

Lunghezza della piscina

Intervallo di base

Gara contro grembiuli

Giri