Lo sviluppo intellettuale di un neonato

Gli stranieri potrebbero pensare che il vostro bambino non faccia altro che nutrire, dormire e piangere, ma è possibile vedere quanto velocemente impara dal momento in cui è nato. Egli fa progressi nella lingua, nella memoria, nel pensiero e nel ragionamento, raggiungendo il punto più alto delle sue prime parole quando raggiunge il suo primo compleanno, secondo i Centri Umani per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie.

Neonato brandnew

Il tuo neonato non capisce i simboli, quindi non può usare il linguaggio per avere senso del mondo. Le esperienze fisiche dominano in primo luogo il suo sviluppo intellettuale. Nota le cose che si sente internamente, come la fame e la sete, o che è a conoscenza attraverso il suo sistema sensoriale. Può vedere, sentire, odorare, gustare e toccare e nella sua prima settimana o così, si nota che il suo grido affamato si distingue dal suo grido di peluche sporco.

Primi mesi

Nelle prime tre settimane il tuo bambino ti copia se esegui la tua lingua, secondo A. Meltzoff. Sorridendo, mostra che riconosce il tuo volto e la voce. Inizia a vocalizzare con significato, bocce con soddisfazione e si rivolge verso suoni familiari. Il basso rumore continuo dalla vostra lavatrice o lavastoviglie può lenirlo.

Capire le Alba

Da sei mesi, il tuo bambino si ferma e ascolta quando dici il suo nome, in grado di distinguerlo da altre parole. Lei può capire quando dici “no”. Quando lei le parla, ti fa suonare i suoni. Se lei vede nascondere un giocattolo sotto un tappeto, ricorda e lo cerca lì, secondo la rete nazionale per la cura dei bambini.

simboli

Da sei a 12 mesi, il tuo bambino ama esplorare il mondo battendo i giocattoli insieme, mettendo oggetti dentro e fuori i contenitori e cadendo i giocattoli sul pavimento. Apprezza lo scopo degli oggetti in modo da usare un pennello sui capelli, bevande da una tazza e offre bevande fredde per bambole e orsetti. Riconosce immagini e il loro collegamento simbolico all’oggetto reale.

Prima Parole

Il tuo bambino gioca con suoni in stringhe, come “ba-ba-ba” e “da-da”, tra sei e dodici mesi. Mette insieme questi suoni brulicanti in sequenze, variando il suo tono per imitare il discorso adulto. Lei comprende “tutto andato” e “bye bye”, e ama lanciare o usare gesti semplici. Può anche usare una o due parole semplici con un significato alla fine del suo primo anno.

I Centri Umani per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie osservano che la timeline di sviluppo del tuo bambino non corrisponde esattamente a quella di un altro figlio. Raccomanda a contattare il proprio medico se, a circa 12 mesi, il tuo bambino non cerca oggetti che vede nascondere, non ondeggiare, scuotere la testa o utilizzare altri gesti, non indica oggetti e non ha Singole parole.

Expert Insight