Le pillole di controllo delle nascite perdono la loro efficacia se prendo la vitamina b-6?

Prendendo integratori di vitamina B-6 non causerà le pillole per la nascita per perdere la loro efficacia. Infatti, aumentando l’assunzione di vitamina B-6 durante la presa della pillola può anche essere utile, poiché le pillole per la nascita possono abbassare i livelli di vitamina B-6 nel corpo per alcune donne. Tuttavia, sempre parlare con un medico prima di iniziare qualsiasi tipo di nuovo integratore, inclusi gli integratori vitaminici B-6.

Effetti delle pillole di controllo delle nascite sulle vitamine

Le pillole di controllo delle nascite possono influenzare i livelli ematici di alcune vitamine e minerali nel tuo corpo. Le pillole di controllo delle nascite possono diminuire la quantità di tiamina, riboflavina, vitamina B-12, vitamina C, calcio, zinco, magnesio e acido folico. A causa di questo, può risultare vantaggioso assumere un integratore multivitaminico contenente tutte queste sostanze nutritive durante l’assunzione di farmaci contraccettivi orali. Inoltre, le pillole di controllo delle nascite possono aumentare la quantità di vitamina A, rame e ferro nel tuo corpo. Se avete domande o preoccupazioni specifiche su come il tuo brand di controllo delle nascite sta interessando i livelli vitaminici o minerali nel tuo corpo, chiamare il medico.

interazioni

Mentre le pillole di controllo delle nascite ei supplementi di vitamina B-6 non interagiscono negativamente tra loro, possono interagire negativamente con altri farmaci o integratori. Alcuni farmaci e integratori noti per interagire negativamente con le pillole di controllo delle nascite includono ampicillina, barbiturici, carbamazepina, ritonavir, rifampina, primidone, fenitoina, penicillina, griseofulvin, troglitazone e tetracicline. Utilizzare sempre un back-up o un metodo aggiuntivo per il controllo delle nascite quando si utilizza uno di questi farmaci. I farmaci noti per interagire negativamente con la vitamina B-6 includono i farmaci isoniazid e L-DOPA. Altri farmaci e integratori possono anche interagire negativamente con le pillole di controllo delle nascite e gli integratori vitaminici B-6, quindi segnalate sempre tutti i medicinali e gli integratori correnti a un medico prima di iniziare qualcosa di nuovo.

considerazioni

La vitamina B-6 è ritenuta utile nel trattamento di una serie di condizioni mediche, tra cui la depressione, l’ansia, la sindrome del tunnel carpale, la malattia cardiovascolare, il disturbo da deficit di attenzione e l’asma. Tuttavia, a partire da giugno 2011, la ricerca scientifica non ha dimostrato che la vitamina B-6 è efficace nel trattamento di queste condizioni. Se siete interessati a prendere vitamina B-6 per questi motivi, prima di contattare un medico.

avvertimento

Sebbene gli integratori vitaminici B-6 non siano efficaci per causare effetti negativi all’efficienza della pillola di controllo delle nascite, può causare altri effetti avversi se assunti in eccesso. Troppa vitamina B-6 può causare danni temporanei al braccio e alle gambe. A causa di questo, non prendere mai più di 100 mg di vitamina B-6 un giorno a meno che non specificamente istruiti dal medico per farlo. L’assunzione di quantità eccessive di farmaci per il controllo delle nascite può anche causare reazioni avverse. Seguire sempre attentamente le istruzioni del medico quando prendi un supplemento o un farmaco per evitare reazioni avverse.