Quali sono i 3 p di diabete?

I 3 sintomi classici del diabete mellito sono la poliuria, la polidipsia e la polifagia – noti anche come 3 P. La poliuria, la polidipsia e la polifagia sono definite come un aumento della urinazione, della sete e della fame rispettivamente. La presenza di 3 P è una buona indicazione che il tuo zucchero nel sangue può essere troppo elevato. Con il diabete di tipo 1 (T1DM), questi sintomi sviluppano relativamente rapidamente e sono più evidenti, spesso portando alla diagnosi della condizione. Con il diabete di tipo 2 (T2DM), i 3 P sono spesso più sottili e si sviluppano più gradualmente. Di conseguenza, le persone con diabete di tipo 2 possono trascurare questi sintomi, portando ad un ritardo nella diagnosi.

Sintomi classici del diabete

I 3 P di diabete sono tipicamente tra i primi sintomi che si verificano in T1DM, ma possono verificarsi con altre condizioni. La poliuria, o la produzione di urine eccessiva, può essere identificata avendo bisogno di urinare durante la notte, frequenti viaggi in bagno o incidenti in bambini addestrati in vasca. La Polydipsia, una conseguenza della poliuria, è caratterizzata da una sete eccessiva. Un aumento dell’assunzione di liquidi dovuto alla polidipsia può anche contribuire ad aumentare la minzione. La polifagia è il termine per eccessiva o aumentata fame. Si verifica con il diabete perché lo zucchero nel sangue non riesce ad entrare normalmente nei tessuti del corpo, lasciandoli a corto di carburante per produrre energia. Per compensare, il grasso e il muscolo sono suddivisi e utilizzati per l’energia che determina la perdita di peso, la mancanza di energia e la fatica, che sono più frequentemente visibili con T1DM. I segni di zucchero nel sangue a lungo termine, come visione offuscata e formicolio o intorpidimento nelle mani e nei piedi, sono più comuni alla diagnosi con T2DM.

Zucchero nel sangue alto e 3 P

I 3 P di diabete derivano da livelli elevati di zucchero nel sangue. Lo zucchero nel sangue viene normalmente filtrato dai reni, ma poi riassorbito nel sangue. Quando i livelli di zucchero nel sangue sono elevati, i reni non riescono a riassorbire tutto lo zucchero e finisce nell’urina. Quando vi è lo zucchero nelle urine, l’acqua in eccesso di corpo è persa nelle urine e quindi la poliuria si sviluppa. Questa perdita di acqua corporea contribuisce alla disidratazione e ad una maggiore sete, o polidipsia. La polifagia si sviluppa quando la mancanza di insulina o una risposta ridotta conduce ad un cattivo assorbimento dello zucchero nel sangue nei tessuti del corpo. La mancanza di zucchero all’interno delle cellule del corpo porta alla riduzione della produzione di energia. Aumenta la fame o la polifagia.

Evento delle 3 P

I 3 P si verificano più frequentemente in T1DM rispetto a T2DM. Il testo medico “Diabete Care basato su prove” afferma che il 93 per cento dei bambini e degli adolescenti ha poliuria al momento della diagnosi. La Polidipsia si verifica nel 93-97% e la perdita di peso nel 52-72%. T1DM è causato dalla distruzione di cellule che producono insulina nel pancreas. La carenza di insulina porta in genere a sintomi evidenti quando sono stati persi un numero critico di cellule che producono insulina. Al contrario, T2DM si verifica quando il corpo diventa gradualmente resistente agli effetti dell’insulina. Poiché T2DM si sviluppa gradualmente, i sintomi sono di solito meno evidenti che con T1DM e possono non essere riconosciuti. Le persone con T2DM possono avere sintomi minimi per anni prima di essere diagnosticati.

Segnali di avvertimento e complicazioni

Se si verificano sintomi di diabete, chiamare immediatamente il proprio medico. L’elevato livello di zucchero nel sangue non trattato a volte porta a crisi metaboliche potenzialmente pericolose per la vita, tra cui la ketoacidosi diabetica (DKA) e lo stato iperglicemico iperosmolare (HHS). Queste condizioni possono essere le manifestazioni presentanti di diabete non diagnosticato e possono causare coma o morte, quindi è necessaria un’assistenza medica di emergenza. Oltre ai 3 P, i sintomi di DKA includono: – odore fruttato al respiro – nausea, vomito e dolore addominale – bocca secca e vertigini – DKA si verifica più frequentemente in T1DM ma può anche verificarsi Con T2DM. Circa il 20 per cento degli adulti e il 30-40 per cento dei bambini hanno DKA al momento della loro diagnosi T1DM, secondo un articolo di gennaio del 2002 in “Diabetes Spectrum”. Gli autori riportano inoltre che HHS è presente nel 7 al 17 per cento delle persone quando T2DM è inizialmente diagnosticata. I sintomi di HHS – più comuni con T2DM rispetto a T1DM – includono: – zucchero nel sangue estremamente elevato, – polidipsia, – confusione o scarsa concentrazione, – febbre.