I pericoli di benzoato di sodio

Il benzoato di sodio è un conservante alimentare, e la sua altra funzione comune è come un farmaco di prescrizione. Può essere un ingrediente sicuro nell’alimentazione per la maggior parte degli individui, oppure potrà usufruire di un trattamento per il disordine del ciclo di urea. Tuttavia, dovresti essere consapevole dei potenziali pericoli del benzoato di sodio in modo da poterli guardare.

Panoramica

Come additivo alimentare, il benzoato di sodio è classificato come sostanza generalmente riconosciuta come sicura o GRAS. La Food and Drug Administration ammette il suo utilizzo negli alimenti, ma ha messo un limite sulla concentrazione di benzoato di sodio consentito in un determinato alimento. Come medicinale, il benzoato di sodio può abbassare i livelli di ammoniaca nel sangue se si ha disordini del ciclo di urea. Utilizzare solo il farmaco con una prescrizione e guardare per eventuali effetti collaterali come il dolore al torace o la confusione.

ADHD

Il benzoato di sodio può innescare o esacerbare i sintomi o gli episodi di disordine di attenzione / iperattività o ADHD, secondo la Mayo Clinic. La condizione è più comune nei bambini, ma può essere presente anche negli adulti, e gli individui affetti possono essere dimentichi, avere difficoltà a concentrarsi e seguire indicazioni o mostrare impulsività. È difficile determinare il rapporto preciso tra il benzoato di sodio e l’ADHD poiché gli additivi alimentari addizionali negli stessi alimenti come il benzoato di sodio possono avere effetti simili. Una raccomandazione comune per l’ADHD è sottolineare i cibi freschi e non trasformati.

Attacchi di asma

L’asma provoca un rallentamento e un gonfiore delle vie aeree in modo che la respirazione sia difficoltosa e gli additivi alimentari, come il benzoato di sodio, possono portare ad attacchi di asma, secondo la Mayo Clinic. Se si dispone di asma, limitare l’assunzione di grassi saturi, prodotti lattiero-caseari e alimenti trasformati con solfiti, dolcificanti artificiali o coloranti alimentari. Mangiare frutta e verdura fresca e acidi grassi omega-3 da pesce o lino, e il medico può suggerire esercizi di respirazione per prevenire gli attacchi di asma.

Ipertensione

Il benzoato di sodio è un conservante e i produttori lo aggiungono agli alimenti durante la lavorazione. Un rischio di una dieta ad alto contenuto di sodio è la pressione alta o l’ipertensione, che aumenta il rischio di malattie cardiache, malattie renali e ictus. È possibile abbassare l’assunzione di sodio di sodio e sodio totale riducendo il consumo di alimenti trasformati e preparati e leggendo le etichette nutrizionali per scegliere prodotti a basso contenuto di sodio.