Quando posso mettere il cereale nel latte mio figlio?

L’American Academy of Pediatrics consiglia di introdurre cibi solidi ai bambini quando hanno 6 mesi di età. Il bambino potrebbe essere pronto per iniziare un paio di mesi prima, tuttavia, controllare con il medico del suo bambino prima di andare avanti con tali cambiamenti dietetici. Il cereale è il primo alimento solido e ne introduce nuovi sapori e texture. Una volta che il tuo piccolo tiene cereali, è tempo di incorporare altri alimenti nutrienti.

Segni da cercare

È importante assicurarsi che il bambino sia fisicamente pronto a gestire alimenti solidi. Notare se il riflesso della spinta della lingua di tuo figlio è ancora presente. I giovani infantili spingono la loro lingua in avanti quando si sentono qualcosa nella parte posteriore della gola, che aiuta a prevenire soffocamento. Questo riflesso dovrebbe essere completamente o quasi trascorso prima di aggiungere cereali alla dieta. Altrimenti, il tuo bambino spingerà il cibo fuori dalla sua bocca. Assicurarsi che il bambino abbia un buon controllo della testa e del collo e sia in grado di mantenere la testa in modo indipendente.

Incorporando il cereale

Non forzare il neonato a mangiare cereali o altri alimenti solidi. Riprova qualche giorno dopo se c’è resistenza: il latte materno o la formula forniscono un’adeguata nutrizione nel frattempo. Il cereale mescolato con il latte dovrebbe essere molto sottile all’inizio, ma non mettere la miscela in una bottiglia per bambini. Partendo da un pezzo di cereali combinato con quattro parti di latte materno o formula è la raccomandazione nel libro 2011 “American Dietetic Association Complete Food and Nutrition Guide”. Aumentare gradualmente la quantità di cereali nel latte mentre il bambino si abitua a mangiare i solidi. Il latte o la formula dovrebbero comunque rimanere il cibo principale nella dieta del tuo bambino durante il suo primo anno.

Scelta di un cereale

Il primo cereale del tuo bambino dovrebbe essere fortificato con ferro. Il latte materno fornisce abbastanza di questo minerale per il neonato fino a circa 6 mesi, proprio nel momento in cui inizia l’integrazione integrativa alimentare. Scegli un cereale fatto di riso appositamente fatto per i neonati. Il riso è tipicamente la scelta principale per i primi alimenti solidi per i bambini, perché è dolce sullo stomaco. Non introdurre i cereali di grano nella dieta fino a quando il bambino è un anno. L’ADA avverte che alcuni neonati hanno una sensibilità al grano.

Aggiunta di alimenti solidi

Cominciate a introdurre il vostro bambino a cibi più solidi, perché ottiene il cenno di mangiare quantità crescenti di cereali di riso. Inizia con frutta tritata e verdure, quindi avanzare su carni pureate. Introdurre solo un nuovo cibo alla volta ogni tre o cinque giorni. Ciò consente di riconoscere se un particolare cibo sta causando una reazione nel tuo bambino a causa di un’intolleranza o di un’allergia. Evitare di dare al vostro bambino alimenti che sono comuni allergeni nei neonati tra cui uova, arachidi, frutti di mare e noci. Rimanere lontano dagli agrumi poichè l’alta acidità potrebbe contribuire ad un forte rash da pannolino. Anche il miele e lo sciroppo di mais dovrebbero essere evitati perché contengono batteri pericolosi per i neonati.