Cosa sono i carboidrati digeribili?

La quantità di carboidrati totali in una porzione di cibo corrisponde alla somma degli amidi, degli zuccheri e della fibra alimentare. Questi diversi componenti possono avere diversi effetti sui livelli di zucchero nel sangue e sulla salute generale, ma sono tutti definiti come carboidrati. I cereali come pane, riso, pasta, cereali da colazione e prodotti da forno, e legumi come fagioli e lenticchie contengono quantità significative di carboidrati per servire. Frutta, alcuni latticini e gli alimenti contenenti zucchero forniscono anche notevoli quantità di carboidrati.

L’amido è un polisaccaride, il che significa che è composto da catene lunghe di glucosio o zucchero. Quando digeriti, gli enzimi digestivi abbattere gli amidi in singole unità di glucosio, che sono quindi in grado di entrare nel flusso sanguigno e aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Questo glucosio circolante innesca il rilascio di insulina dal pancreas, che aiuta a liberare il glucosio dal sangue nelle cellule dove è bruciato per energia, immagazzinato come glicogeno o convertito in grasso per un uso successivo. L’amido si trova principalmente in verdure amidacee come la patata, la patata dolce, la zucca invernale, il grano e i grani.

Gli zuccheri negli alimenti sono principalmente disacaridi, che corrispondono a due molecole di zucchero legate insieme. Per esempio, lo zucchero nel latte e lo yogurt è chiamato lattosio ed è fatta di una molecola di glucosio e di una molecola di galattosio. La saccarosio, o lo zucchero da tavola, è fatta di una molecola di glucosio e di una molecola di fruttosio. I frutti contengono principalmente lo zucchero di frutta conosciuto come fruttosio. Lo sciroppo di mais ad alto fruttosio contiene un rapporto di circa 55 per cento di fruttosio e 45 per cento di glucosio. Gli alimenti ricchi di zucchero sono facilmente abbattuti e contribuiscono ad aumentare i livelli di zucchero nel sangue e forniscono energia dopo un pasto.

La fibra dietetica è la parte dei carboidrati totali che non è digerita e suddivisa dai vostri enzimi digestivi. La fibra è un polisaccaride, ma i tuoi enzimi digestivi non sono in grado di rompere il legame che lega le sue diverse unità di glucosio. La fibra attraversa il tratto gastrointestinale e viene eliminata nelle feci alla fine del tuo transito intestinale. Per questo motivo, la fibra non influisce direttamente sul tuo livello di zucchero nel sangue, né fornisce energia o calorie al tuo corpo. Grani integrali, verdure, frutta, legumi, noci e semi costituiscono eccellenti fonti di fibre.

I carboidrati digeribili, chiamati anche carboidrati o carboidrati netti, corrispondono alla frazione di carboidrati totali che sono digeribili e disponibili per fornire energia alle cellule del corpo. I carboidrati digeribili corrispondono quindi al totale dei grammi di amidi e zuccheri in una porzione di alimenti. Un modo semplice per calcolare i carboidrati digeribili usando le informazioni nutrizionali disponibili sulle etichette alimentari è sottrarre i grammi di fibra alimentare dai carboidrati totali in una porzione di cibo. Ad esempio, una fetta di pane che contiene 16 g di carboidrati e 2 g di fibre avrebbe un contenuto di carboidrati digeribile di 14 g.

Amido

zucchero

Fibra alimentare

Carboidrati digeribili